Comitato Artistico

LORENZA ZAMBON

Attrice/giadiniera, si unisce alla società di produzione e promozione teatrale Casa degli alfieri (allora ancora Teatro del Magopovero) nel 1981, provenendo da Padova dove (oltre a conseguire la laurea in scienze politiche con indirizzo sociologico) si era formata nel Centro Universitario Teatrale, quello “storico” Teatro Popolare di Ricerca diretto da Lorenzo Rizzato, una delle prime formazioni sperimentali venete e punto di riferimento di tante generazioni di attori. Da allora condivide un percorso di ricerca e creazione che ha portato a realizzazioni teatrali quali ”Galileo”, “Van Gogh” e “Creature” di Luciano Nattino assieme ad Antonio Catalano, “Il valzer del caso” di Victor Haim e “Giorni felici” di Samuel Beckett in cui è protagonista, e i fortunati duetti “La barca” di Gerard Gelas con Alessandro Haber e “Maudie e Jane” di Luciano Nattino da Doris Lessing, con Judith Malina del Living Theatre, spettacolo che ottiene sei stagioni di repliche, oltre a vari premi e riconoscimenti. Nel 1999 inizia una personalissima linea di ricerca centrata sulla relazione fra la specie umana e il suo ambiente che dà origine alla realizzazione di spettacoli teatrali, laboratori e di un festival, “Naturalmente arte”, tutti volti ad indagare, approfondire e riattivare il rapporto fra gli uomini e la natura.

DAVIDE DALL’OMBRA

Davide Dall’Ombra, Laureato in Lettere Moderne – Indirizzo Storia dell’Arte, dal gennaio 2011: Docente a contratto presso Università Cattolica di Milano, titolare di un corso di Storia della Critica d’Arte. Dal marzo 2010: Direttore e curatore di Casa Testori Associazione Culturale, responsabile dello spazio espositivo Casa Testori e degli eventi culturali organizzati; curatela di mostre e cataloghi; organizzazione e promozione di eventi; ricerca fondi, richieste di finanziamento, ricerca e stesura bandi pubblici e privati; rapporto con le istituzioni e sponsor. Dal settembre 2005: Recensore di mostre e curatore di servizi legati al mondo dell’arte, per l’inserto culturale del quotidiano luganese: “Il Giornale del Popolo”. – Dal dicembre 2002: Direttore dell’Associazione Giovanni Testori Onlus Responsabile del touturing a tesisti e dottorandi; conservatore, con compiti di tutela, ampliamento e promozione, del Fondo Testori (“Bene d’interesse storico particolarmente importante” – art. 13-14, D.L. 41 del 22 gennaio 2004).

MATTEO PAVESI

Nel 1994 si laurea in Storia e Critica del Cinema e inizia subito a collaborare con passione e competenza con Fondazione Cineteca Italiana in qualità di conservatore, e dal 2010 viene nominato Direttore Generale. Nel 2011 progetta e assume la direzione artistica del MIC – Museo Interattivo del Cinema. Collabora e insegna presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e l’Accademia di Belle Arti di Brera e ha firmato numerose pubblicazioni specialistiche. Nel 2016 il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, gli conferisce il titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.